Pagina principale

Da WikiSpesa.
Share/Save/Bookmark
Benvenuto su WIKISPESA
Resta informato sugli sprechi in Italia

Regioni - Province - Comuni - Altri enti


Nord - Centro- Sud- Italia





Notizie home.jpg


Metroccop.jpg
Metropolitana Linea C Roma
E' stata definita la più grande incompiuta d'Europa: la Metro C di Roma, completata nel primo tratto rischia di rimanere incompiuta nella tratta che maggiormente ne ha giustificato il finanziamento. Qualora dovesse essere terminata (come prevede l'ultimo dei cronoprogrammi fino ad oggi presentati) il primato europeo diventerebbe allora relativo ai costi: dopo molteplici annunci solenni, perizie e collaudi, varianti e arbitrati milionari, il costo iniziale previsto di 1 miliardo e 925 milioni, è presto diventato di 2 miliardi e 600 milioni, lievitati a 3 miliardi e 379 milioni, quindi a 5 miliardi 700 milioni che potrebbero superare i 6 miliardi secondo la Corte dei Conti che ha aperto tre fascicoli d'inchiesta sulla vicende che hanno provocato ritardi e rincari clamorosi


Eiplicop.jpg
Eipli (Ente per l'Irrigazione in Puglia, Lucania e Irpinia)
Istituito nel 1947, è incluso nella lista del governo dei cosiddetti "enti inutili" dal 1979 quando ne fu sancita la liquidazione: le sue funzioni sono state infatti formalmente traferite ad Acqua Spa, eppure al 2014, dopo 33 anni di proroghe, la soppressione non è ancora avvenuta.

Il principale impedimento alla definitiva liquidazione è l'entità del debito di 250 milioni conseguenti soprattutto ad alte spese per il personale ed esposizioni nei confronti degli acquedotti:

pagati gli stipendi non rimangono soldi per pagare le aziende che operano sulle dighe offrendo il servizio che l'ente dovrebbe garantire, così le imprese ricorrono in tribunale. L'esposizione dell'ente ha raggiunto così i 6 milioni e mezzo di contenzioso legale nonostante ripetuti trasferimenti statali volti a ripianare il passivo


Palazzosangiacomo.jpg
Dipendenti comunali di Napoli
E' di venerdì la notizia di nuove assunzioni al Comune di Napoli. A febbraio 2014 la Corte dei Conti depositava la deliberazione che bocciava il piano di riequilibrio finanziario del Comune di Napoli, considerato dalla Corte prossimo al fallimento inevitabile in quanto strutturalmente incapace di autofinanziarsi.

Nonostante la situazione di dissesto finanziario, il Comune, dopo aver ricorso contro la bocciatura della Corte dei conti ed aver richiesto l'intervento del governo nazionale, ha deliberato l'assunzione di 72 dirigenti e la rimodulazione della pianta organica al fine di garantire progressioni verticali a 541 dipendenti.

Permane inoltre l'anomalia del numero di assistenti consigliari e durante il 2014 nuove assunzioni sono previste, o meglio imposte, dalla legge regionale di riorganizzazione del ciclo dei rifiuti, in base alla quale 1362 lavoratori in eccedenza dei consorzi di bacino dovranno essere assunti dai Comuni campani


Anascop.jpg
ANAS Spa
ANAS è una società per azioni (di diritto privato) il cui socio unico è però il Ministero dell'Economia (vantaggi organizzativi e flessibilità privatistiche, ma con fondi pubblici).

I costi operativi di Anas Spa nel 2012 sono stati 637,41 milioni di euro, mentre il costo del personale è stato 359,77 milioni di euro. In base al decreto ministeriale n. 166 del 2013 dal 1° aprile 2014 è previsto un tetto per l'amministratore delegato di Anas di 311.658 euro e un tetto per il ruolo di presidente Anas di 93.497,56.

Le retribuzioni del top management Anas Spa non sono invece soggette a limiti, così ciascun condirettore generale gode di trattamenti economici quasi identici a quelli del Presidente ed Ad. Auto blu e spese per relazioni esterni sono tra le voci di spesa più consistenti


Nuovo articolo.jpg
INSERISCI NUOVO ARTICOLO


Ultime notizie.jpg
ULTIME NOTIZIE
Realizzazione a cura di AlfaPi
Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
socialsidebar